Coronavirus, il nostro grazie alla Protezione Civile

La Protezione Civile è tra i soggetti in prima linea nella lotta al Coronavirus. Ognuno di noi può fare la propria parte per dare una mano: ecco come donare.

Nelle ultime settimane l’Italia e molti Paesi del mondo vivono sulla propria pelle le conseguenze della diffusione del Coronavirus. Il virus arrivato da Wuhan, ha modificato il nostro stile di vita e le nostre abitudini, mettendo a dura prova il sistema sanitario nazionale in diverse aree del Paese..

Protezione Civile: il conto corrente per le donazioni

Davanti a tutta questa sofferenza, però, tanti soggetti si sono attivati in prima persona per portare un aiuto concreto durante l’emergenze. Tra questi c’è anche la Protezione Civile, che lo scorso 18 marzo – come previsto nell’ambito del Decreto Legge “Cura Italia” – ha aperto un conto corrente bancario dedicato all’emergenza COVID-19.

In molti hanno già donato. Si può continuare a farlo. Un modo semplice, ma concreto per dire grazie a chi è in prima linea ad affrontare la pandemia. Ognuno può fare la propria parte. Non tiriamoci indietro.

Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico sia dall’Italia sia dall’Estero usando le seguenti coordinate bancarie:

Banca Intesa Sanpaolo Spa

Filiale di Via del Corso, 226 – Roma

Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.

IBAN: IT84Z0306905020100000066387

BIC: BCITITMM

Un grazie speciale dalla nostra Redazione

La Redazione di CiSiamo.info ha realizzato questo articolo per informarvi a proposito della campagna di donazioni ed esprimere il suo più sentito ringraziamento a tutti i dipartimenti di Protezione Civile d’Italia.

Ulteriori informazioni sulle donazioni promosse dal Ministero della Salute sono disponibili qui.