Positiva la moglie di Sanchez, e anche la Spagna si ferma

Positiva la moglie di Sanchez, e la Spagna si ferma. E' il secondo Paese europeo per numero di casi dopo l’Italia

Positiva la moglie di Sanchez, e la Spagna si ferma E' il secondo Paese europeo per numero di casi dopo l’Italia
Pedro Sanchez con la moglie Begona Gomez

Positiva la moglie di Sanchez, e la Spagna si ferma. La consorte del primo ministro spagnolo Pedro Sanchez è risultata positiva al test per il nuovo coronavirus. Lo ha reso noto il governo di Madrid nella tarda serata di ieri, aggiungendo però che Begona Gomez è in buona salute, così come il premier.

Positiva la moglie di Sanchez, e la Spagna si ferma

Due membri dell’esecutivo di Sanchez, i ministri per l’Uguaglianza e per gli Affari regionali, sono stati contagiati all’inizio della settimana, mentre gli altri sono negativi. Nel frattempo in Spagna sono stati vietati tutti gli spostamenti ad eccezione di quelli dovuti a cause di forza maggiore, quelli da e per il lavoro e per procurarsi beni alimentari. Lo ha deciso, virando verso il metodo italiano, il governo di Madrid in una riunione straordinaria del Consiglio dei ministri nella quale si sono valutate ulteriori restrizioni per contenere l’epidemia di coronavirus che si sta diffondendo anche da quelle parti, essendo ormai la Spagna il secondo Paese europeo per numero di contagi dopo l’Italia.