Amuchina “fai da te”: la ricetta approvata dall’Oms

Coronavirus: arriva la ricetta per produrre l'Amuchina in casa. Il prodotto "fai da te" è stato approvato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Come preparare un gel simile all'Amuchina in casa

Le notizie sulle farmacie prese d’assalto in queste ultime settimane sono state all’ordine del giorno. Per paura di contrarre il Coronavirus, il virus arrivato da Wuhan e ora diffuso in molti Paesi del mondo, gli italiani hanno acquistato mascherine e prodotti disinfettanti. Allo scoppio del virus aveva fatto molto scalpore il prezzo a cui era arrivata l’Amuchina, forse il più celebre tra i disinfettanti gel attualmente in commercio. Ma se vi dicessimo che è possibile preparare una simil-amuchina direttamente a casa vostra?

Amuchina in casa: la storia arriva da Roma

La ricetta arriva da una farmacia romana, ma è stata approvata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il Corriere della Sera ha riportato la curiosa storia di chi ha cercato di riprodurre la celebre Amuchina, cioè un farmacista di Roma che era rimasto a corto di prodotti ignienizzanti.

“Dopo aver finito le scorte in appena qualche ora nei primi giorni dell’emergenza – riporta il Corriere – ha assistito alle speculazioni di chi è arrivata a vendere un flacone di Amuchina anche a cento euro o al diffondersi sul web di ricette alternative, poco o per niente efficaci. Così Guido Torelli ha deciso di organizzarsi con il suo laboratorio galenico e produrre un disinfettante che corrispondesse alle indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. E di venderlo allo stesso prezzo che aveva prima del diffondersi del virus: dai quattro ai cinque euro”. 

La ricetta

La ricetta dell’Amuchina fai da te è semplice. Occorrono: alcool puro 96 gradi (del tipo che si vende al supermercato per preparare liquori); acqua depurata (che può essere preparata anche in casa); acqua ossigenata al 3% o dieci volumi; glicerolo (si vende in farmacia) e un recipiente graduato da un litro. Bisogna versare 833 ml di alcool nel recipiente e mescolare con 42 ml di acqua deputata. Alla miscela aggiungere 15 ml di glicerolo per rendere tutto il composto più viscoso e, infine, l’acqua ossigenata. Non resta altro da fare che mescere, girare e attendere qualche minuto e il disinfettante è pronto per l’uso.