Olimpiadi, il Cio tira dritto: avanti con la preparazione

Olimpiadi, il Cio tira dritto: avanti con la preparazione (ma le manifestazioni per il passaggio della torcia potrebbero essere ridotte)

Olimpiadi, il Cio tira dritto: avanti con la preparazione
Thomas Bach

Olimpiadi, il Cio tira dritto: avanti con la preparazione. Le Olimpiadi di Tokyo andranno avanti come da programma quest’estate nonostante l’emergenza coronavirus su scala globale. E’ quanto sostiene il presidente del Cio, Thomas Bach, che parla a margine di una conferenza, dopo la riunione di due giorni del direttivo a Losanna, in Svizzera. “I termini cancellazione o posticipo non sono stati affatto menzionati durante l’incontro”, ha riferito il numero uno del Cio.

Olimpiadi, il Cio tira dritto: avanti con la preparazione

Il lavoro di coordinamento con l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) prosegue e la settimana scorsa Bach ha visto il direttore generale dell’Oms Adhanom Ghebreyesus. Riunione che ha visto la decisione di istituire una task force ad hoc per fronteggiare le circostanze straordinarie che sono intervenute. Gli organizzatori di Tokyo sono stati informati tramite videoconferenza, e il processo di coordinamento riguarda anche il governo giapponese e l’esecutivo metropolitano della capitale nipponica. In una conferenza stampa nella tarda serata di mercoledì in Giappone, il Ceo di Tokyo 2020 Toshiro Muto ha afermato che le manifestazioni per il passaggio della torcia olimpica potrebbero essere ridotte in accordo con le amministrazioni locali, per scongiurare assembramenti lungo il percorso. Il loro inizio è previsto il 26 marzo da Fukushima, e l’evento toccherà tutte le 47 prefetture del Giappone. L’avvio ufficiale dei Giochi olimpici è previsto per il 24 luglio, la fine il 9 agosto.