Coronavirus, ufficiale: chiuse scuole e università fino al 15 marzo

Non si può escludere che la serrata possa proseguire: si valuterà l'evoluzione della situazione

chiuse scuole e università
Foto: Pixabay

Scuole ed Università saranno chiuse da domani e fino al 15 marzo in tutta Italia. Ora è ufficiale. Il provvedimento, già anticipato da alcuni addetti ai lavori nel pomeriggio, è stato ufficializzato nel corso di una conferenza stampa del Presidente Conte.

L’esecutivo ha deciso di prendere la decisione definitiva ascoltando il parere della commissione scientifica, che già ieri aveva consigliato la chiusura per un mese degli eventi sportivi in tutto il Paese. «Per il governo – ha detto la ministra – non è stata una decisione semplice, abbiamo aspettato il parere del comitato tecnico scientifico e abbiamo deciso di sospendere le attività didattiche da domani al 15 marzo»

Chiuse scuole e università – Le info per famiglie e studenti

Il ritornoè al momento previsto per lunedì 16 marzo. Ma come si è visto nelle regioni «pilota» del Nord, dove le scuole sono già alla seconda settimana di chiusura, non è escluso che la serrata possa essere prolungata. Tutto dipenderà dall’evoluzione del contagio. Il governo, infatti, potrebbe prendere ulteriori decisioni in concerto con l’Istituto Superiore di Sanità.

Per il momento la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha escluso di allungare l’anno e ha decretato la validità dell’anno scolastico anche in deroga ai 200 giorni minimi di lezione stabiliti per legge.

Per quanto riguarda i viaggi di istruzione, per ora resta lo stop fino al 15 marzo, previsto nel decreto del 25 febbraio. Ma è probabile che questa misura di contenimento venga rivista, allungando il termine del divieto delle gite scolastiche. Ulteriori prese di posizione saranno comunicate nei prossimi giorni, anche in considerazione di chi ha già dato la caparra per gite previste in prmavera.

Non sono invece state prese ancora decisioni in merito agli esami di terza media e agli esami di maturità. La Azzolina ha preferito non esprimersi e valuterà la situazione a seconda di quanto durerà la serrata delle scuole.

Il decreto che chiude le scuole chiude anche le Università fino al 15 marzo. Per quanto riguarda la didattica molti Atenei si stanno attrezzando con lezioni online e Mooc. Per le sessioni di esame e di laurea prevalgono i rinvii ma ogni Ateneo può stabilire se abilitare le lauree via Skype o a distanza. E’ necessario collegarsi ai siti delle Università per avere informazioni precise.

Nessun rischio per gli stipendi di insegnanti, segretari e bidelli: tutto è garantito dal contratto nazionale.