Napoli, il padre di Ugo accusa il carabiniere: ha sparato alla nuca

Napoli, il padre di Ugo Russo accusa il carabiniere: ha sparato alle spalle:, "è un criminale"

15enne ucciso dal carabiniere, Lamorgese:
Ugo Russo

Napoli, il padre di Ugo accusa il carabiniere: ha sparato alle nuca. Parlando a Fanpage.it Vincenzo Russo, padre di Ugo, il 15enne morto la notte del 1 marzo per i colpi sparati da un carabiniere fuori servizio durante un tentativo di rapina subito da quest’ultimo, mette sotto accusa la condotta del militare che ha causato il decesso di suo figlio. “Gli ha sparato alla nuca”, continua a sostenere, definendo il membro dell’Arma “un criminale”.

Napoli, il padre di Ugo accusa il carabiniere: gli ha sparato alla nuca

Accusa che se fosse vera corroborerebbe l’omicidio volontario a carico del carabiniere. Accusa che tuttavia, al momento, è portata solo da Russo, e deve essere confermata dalle perizie e quindi dalle indagini della magistratura.