Malagò: tranquilli, gli Europei si faranno

Malagò: tranquilli, gli Europei si faranno. Come pure gli Internazionali di tennis e la Milano-Sanremo

Calcio, Malagò:
Giovanni Malagò

Malagò: tranquilli, gli Europei si faranno. “Da noi in Italia, in questo momento, nessuno mette in discussione che c’è un evento sportivo a giugno, a luglio, agosto, malgrado abbiamo questi provvedimenti. Nessuno mette in discussione che c’è l’Europeo di calcio, gli Internazionali d’Italia di tennis. Il discorso è contingente a questi giorni. E’ chiaro che lo devi circoscrivere”. La rassicurazione viene da Giovanni Malagò, Presidente del Coni, che parla ad Agorà Rai Tre. Rispondendo a domande dirette conferma lo svolgimento degli Europei di calcio, delle finali di Coppa del mondo di sci a Cortina e, a certe condizioni, della Milano-Sanremo di ciclismo.

Malagò: tranquilli, gli Europei si faranno

Quanto alle Olimpiadi di Tokio, in Giappone, paese assai colpito dal coronavirus, in programma alla fine di luglio, “il decano e membro del Cio Dick Pound ha detto una frase sulla quale c’è stata strumentalizzazione. – dice Malagò – E’ normale che da qui a tre mesi, se ci sono delle questioni aperte bisogna definirle, ma il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha detto una cosa a favore delle Olimpiadi: tutte le manifestazioni, sportive, culturali e sociali vanno fermate per 15 giorni proprio in chiave preventiva per le Olimpiadi”.