Coronavirus, Abe: rimandare eventi sportivi delle prossime 2 settimane

Coronavirus, Abe vuol rimandare gli eventi sportivi delle prossime 2 settimane. Ma per ora non ci sono rischi sulle Olimpiadi di luglio a Tokyo

Coronavirus, Abe: rimandare eventi sportivi delle prossime 2 settimane
Shinzo Abe

Coronavirus, Abe: rimandare eventi sportivi delle prossime 2 settimane. Il premier giapponese Shinzo Abe ha chiesto la cancellazione o il rinvio di eventi culturali e sportivi previsti nelle prossime due settimane, ritenute cruciali da Tokyo nella lotta contro l’epidemia di coronavirus. Nel frattempo, il governo va avanti nei suoi piani per le Olimpiadi di questa estate e lancia rassicurazioni dopo che ieri Richard Pound del Comitato olimpico internazionale non ne ha escluso l’annullamento.

Coronavirus, Abe: rimandare eventi sportivi delle prossime 2 settimane

“Tenendo conto del fatto che le prossime 1-2 settimane sono estremamente importanti per fermare la diffusione dell’infezione, il governo ritiene che vi sia un grande rischio di trasmissione in occasione di eventi sportivi, culturali e grandi raduni di persone”, ha argomentato Abe in Parlamento. Il Giappone ha fino ad ora almeno 164 casi di Covid-19 e 5 morti, oltre ai 692 contagiati sulla Diamond Princess.

La squadra di baseball giocherà a porte chiuse la partita del fine settimana e alle imprese è stato consigliato di permettere ai dipendenti il telelavoro. Quanto alle Olimpiadi, in agenda a luglio, il portavoce del governo Yoshihide Suga ha assicurato che gli organizzatori stanno andando avanti come previsto, mentre il ministro per le Olimpiadi Seiko Hashimoto ha assicurato che sono stati preparati dei piani per “poter tenere in sicurezza le Olimpiadi di Tokyo”.