Pisa, neonato ucciso dallo scoppio dell’airbag: viaggiava sul sedile anteriore

Morto a soli due mesi: fatale lo scoppio dell'airbag della macchina. Secondo le prime ricostruzioni il piccolo viaggiava sul sedile anteriore. A guidare la vettura il padre del neonato.

Neonato muore schiacciato dall'airbag. La foto è de Il Messaggero

Avrebbe compiuto due mesi oggi, il piccolo che ha perso la vita ieri in un incidente d’auto a Pisa. Secondo le prime ricostruzioni per il neonato sarebbe stato letale l’impatto con l’airbag: il piccolo era infatti stato posizionato nel sedile anteriore e un tamponamento avrebbe fatto esplodere l’airbag, provocandogli un trauma cranico e toracico.

Morto un neonato a Pisa: la dinamica dell’incidente

Stando alla prima ricostruzione dei fatti, il piccolo era posizionato all’interno dell’ovetto protettivo, ma sul sedile anteriore, a fianco del conducente. La vettura era guidata dal padre. Nei sedili posteriori la madre del piccolo e il fratellino più grande. Il Messaggero riporta che coinvolte nell’impatto sono state almeno tre vetture.

Inutile la corsa all’ospedale: portato in ospedale già in gravissime condizioni, i medici hanno tentato di salvargli la vita ma non c’è stato niente da fare per il bimbo che è morto intorno alle 22.30 per le ferite riportate. La polizia municipale sta adesso facendo tutti gli accertamenti necessari per ricostruire l’intera dinamica.