Brindisi, blitz contro la Sacra Corona Unita: 37 arresti

Ventinove sono finiti in carcere mentre otto sono agli arresti domiciliari. I dettagli saranno resi noti durante la conferenza stampa delle 11

21enne ucciso fuori da una discoteca
21enne ucciso fuori da una discoteca

Sono trentasette persone arrestate perché sospettate di essere affiliate all’organizzazione mafiosa della Sacra Corona Unita. I carabinieri hanno eseguito a Brindisi e provincia, due ordinanze di custodia cautelare. Emesse dal gip di Lecce, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia.

Sacra Corona Unita: 37 indagati

I 37 indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsioni, porto e detenzione illegale di arma da fuoco e spaccio di sostanze stupefacenti.

Dei 37 indagati, 29 sono finiti in carcere. Otto agli arresti domiciliari. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa. Si terrà alle ore 11.00 nella sede del Comando provinciale carabinieri di Brindisi.

Elena Siotti
Sono Elena, ho 22 anni e frequento il terzo anno della facoltà di scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria. Poter scrivere per Ci Siamo.info rappresenta per me un grande traguardo e spero che sia il primo di tanti altri.