Liquidazione Air Italy: ecco cosa fare se si ha già un biglietto

Air Italy: cosa succede a coloro che hanno già comprato un biglietto? Dipende dalla data di partenza del volo. Tutti i dettagli.

Air Italy. Da: Malpensa24
Air Italy. Da: Malpensa24

La notizia di ieri sulla messa in liquidazione della compagnia aerea Air Italy sta facendo il giro del web, generando il panico tra chi ha acquistato un biglietto e ora non sa se il suo volo sarà garantito. Il Sole 24 Ore, ha cercato di fare chiarezza, spiegando che esiste una data, quella del 25 febbraio, che fa un po’ da spartiacque per i clienti Air Italy. Cosa fare quindi se si ha già acquistato un biglietto? Dipende.

Air Italy: i voli entro il 25 febbraio

La compagnia ha dichiarato che tutti i voli previsti entro il 25 febbraio verranno garantiti. I passeggeri viaggeranno, però, con altre compagnie e quindi non con gli aerei Air Italy. Nel caso di un volo di andata e ritorno, con quest’ultimo programmato dopo il 25 febbraio, la compagnia ha dichiarato che offrirà ai passeggeri un’alternativa di viaggio sul primo volo disponibile di un’altra compagnia (i cui dettagli saranno forniti a partire dal 18 febbraio 2020 chiamando il numero dall’Italia: 892928,dall’estero: +39078952682, dagli Usa: +1 866 3876359, dal Canada +1 800 7461888, o rivolgendosi all’agenzia di viaggi nel caso di acquisto tramite tale canale).

Air Italy ha anche messo a disposizione una procedura di rimborso per chi non volesse più partire. Per attivarla è necessario scrivere all’indirizzo email refunds@airitaly.com (o rivolgendosi all’agenzia di viaggi nel caso di acquisto tramite questo canale) entro l’orario di partenza del volo.

Air Italy: i voli dopo il 25 febbraio

Più incerto è il destino per chi aveva programmato un viaggio dopo il 25 febbraio. Per loro, fa sapere la compagnia, è previsto un rimborso e poche sono le speranze di partire, anche sul volto di un’altra compagnia. Se acquistati sul portale Air Italy, o tramite contact center, i biglietti saranno integralmente rimborsati, secondo modalità che saranno fornite via email o scrivendo all’indirizzo refunds@airitaly.com. Per chi ha invece effettuato l’acquisto presso una biglietteria Air Italy, il rimborso integrale avverrà presentandosi alla biglietteria della compagnia. Nel caso di acquisto tramite agenzia di viaggi, per il rimborso o per soluzioni alternative di viaggio, sarà necessario rivolgersi alla stessa agenzia.

E’ finita per la compagnia?

Una piccola speranza di salvare la situazione in casa Air Italy c’è. In questi giorni la Ministra del Trasporti Paola De Micheli incontrerà i vertici della compagnia per verificare se c’è un margine di intervento. Ad oggi, è molto difficile ipotizzare quale sarà il futuro del dipendenti: secondo i dati potrebbero rimanere senza lavoro dalle 1200 alle 1500 persone, solo in Italia. Il Sole 24 Ore riporta che il presidente della compagnia, Roberto Spada, ha scritto loro una lettera per manifestare tutto il suo rammarico.