Turista coreana travolta e uccisa da un tram a Milano

Era con tre amiche. le cause dell'incidente fatale sono ancora da chiarire. E' tata travolta al mezzo in piazza Oberdan a mezzanotte e trascinata per alcuni metri

Turista coreana
Turista coreana travolta e uccisa da un tram

Una turista coreana, residente in Inghilterra, è morta ieri notte mentre si trovava con tre amiche in zona Porta Venezia a Milano. E’ stata travolta da un tram della linea 9 in piazza Oberdan.

Le dinamiche dell’incidente che ha stroncato la vita dalla turista coreana

L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte nei pressi di una banchina di fermata del tram. La dinamica è al vaglio delle forze dell’ordine. Da una prima ricostruzione il mezzo era arrivato da piazza della Repubblica e viaggiava in direzione di viale Piave. Aveva appena effettuato la sosta in piazzale Oberdan, dal lato, appunto, che sfocia verso il viale.

L’investimento è avvenuto a bassissima velocità. Resta da capire non solo perché la 20enne si sia trovata davanti al tram in quel momento magari per un malore, un inciampo o magari per tentare di prenderlo ma anche perché il mezzo non sia riuscito a fermarsi. La ragazza sarebbe stata trascinata per alcuni metri dal tram, inutili per lei i soccorsi: è morta sul colpo.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia locale, carabinieri e polizia.  Illese ma sotto shock tre sue connazionali. Due ragazze di 25 anni e una di 22 che sono state trasportate in ospedale, al Fatebenefratelli, come il tranviere.