Gad Lerner difende Oliviero Toscani: “Scomoda verità”

Dopo le parole choc di Toscani, i Benetton lo licenziano. Ma Lerner prende le difese del fotografo: "È un vero artista"

Gad Lerner
Gad Lerner

Mentre il mondo riversa tutto il suo odio verso Oliviero Toscani, Gad Lerner difende in un post facebook l’eclettico fotografo. Nel frattempo i Benetton si dissociano dalle parole choc di Oliviero Toscani : “Ma a chi interessa che caschi un ponte, ma smettiamola” riferendosi alle vittime schiacciate dal crollo del ponte Morandi. Gad commenta le terribili parole di Toscani sia la decisione dei Benetton di rescindere il contratto con il fotografo.

Gad Lerner difende Oliviero Toscani: ecco le sue parole

Oliviero Toscani è una geniale testa di c…, un grande artista, un innovatore che per amore di battuta può lasciarsi scappare terribili bestialità insieme a tante verità scomode. Si è scusato, era il minimo. Ma la Benetton che interrompe la collaborazione con lui riesce a farci una figura ancora peggiore“. Queste sono le parole che scrive su facebook. In questa circostanza, siamo sicuri che di verità non ne esistano. Toscani ha soltanto fatto una figuraccia. Il suo mea culpa, il suo sentirsi “distrutto” sono poco credibili.

Forse prima di dire tali cattiverie avrebbe dovuto pensare a tutte quelle famiglie che hanno perso i propri cari il 14 agosto del 2018. A come si sarebbero potuti sentire ascoltando quelle parole orribili in radio. Ma ancora più grave, se possibile, è che sulla sua stessa lunghezza d’onda viaggia c’è un’altra persona: Gad Lerner.