Il commovente post di Ilaria Cucchi: ‘Abbiamo lottato e avevamo ragione’

Ilaria Cucchi su Facebook: "grazie per chi ha combattuto contro l’ipocrisia e l’arroganza del potere".

Uno scatto di Ilaria Cucchi.
Uno scatto di Ilaria Cucchi.

Ilaria Cucchi torna sul caso Cucchi, tramite un post su Facebook: “Leggo le 130 pagine delle motivazioni della sentenza per la morte di Stefano e ogni tanto devo smuovermi per capire che non sto sognando” si legge online.

Cucchi: “grazie a chi non si è mai arreso”

“Anni ed anni trascorsi nelle aule di tribunale – prosegue – a sentir dire da dei gran professoroni che mio fratello era morto di suo o comunque di qualcosa di bizzarro. Anni ed anni – insiste la Cucchi – a combattere contro l’ipocrisia e l’arroganza del potere. Non ero sola per fortuna, perché da sola non avrei potuto fare nulla. Ma proprio nulla”.

Il post, scritto alle 21.30 di giovedì 6 febbraio, ha fatto in pochi minuti il pieno di like e condivisioni. Tantissimi i commenti sui social a sostegno della Cucchi: “Sei stata brava, hai fatto giustizia…..tuo fratello sarebbe orgoglioso di te..” si legge.

“In tutti questi anni – conclude – ho visto delle persone lottare per un’idea. Ed il mio ringraziamento oggi va a loro. Quelle persone sono Fabio, il mio avvocato, ed i miei consulenti medico legali. Avevano ragione loro. Su tutto! E sarò loro per sempre grata per non essersi arresi”.