Violentato tredicenne a Siena, 36enne ai domiciliari

Arriva dalla provincia di Siena, in particolare da Valdelsa, una brutta storia di violenza. Protagonisti un tredicenne e un uomo di 36 anni, già ai domiciliari.

Il business delle sale da gioco in mano ai clan: 36 arresti
Il business delle sale da gioco in mano ai clan: 36 arresti (foto repertorio)

Arriva dalla provincia di Siena, in particolare da Valdelsa, una brutta storia di violenza. Protagonisti un tredicenne e un uomo di 36 anni, già ai domiciliari.

Violentato tredicenne, la storia

Il ragazzino, dopo aver conosciuto tramite i social network, su una chat di incontri gay, un uomo, lo ha incontrato e ne ha subito l’abuso. Il padre, con l’aiuto della sorella maggiore, ha fortunatamente trovato nel cellulare del figlio foto e video di un atto orale ripreso dallo stesso violentatore. Tutto è stato denunciato ai carabinieri di Poggibonsi, che hanno subito identificato l’autore della violenza sessuale. Si tratta di un residente di Colle d’Elsa, celibe, dipendente di un’associazione di volontario che si occupa di assistenza sociale.

Consueguenze

Il Gup del Tribunale di Siena ha disposto l’ordinanza nei confronti del responsabile della violenza. Hanno disposto gli arresti domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia. Sequestrati cellulari e computer, anche per chiarire se ci siano stati episodi simili su altri minorenni.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.