Coronavirus, parlano i due cinesi contagiati: “Cosa abbiamo fatto a Roma”

I due turisti cinesi risultati positivi al Coronavirus e ricoverati allo Spallanzani di Roma in isolamento hanno rilasciato qualche parole alla stampa.

I due turisti cinesi risultati positivi al Coronavirus e ricoverati allo Spallanzani di Roma in isolamento hanno rilasciato qualche parole alla stampa. “Grazie a tutti per quello che hanno fatto: per i primi soccorsi, per l’accoglienza, le cure, la disponibilità… Siamo sereni”.

Come ha riportato l’Adnkronos, la coppia, 66 anni lui, 65 lei, si trova da mercoledì sera nella struttura romana deputata alla cura delle malattie infettive. A chi li ha visti e ha potuto scambiare qualche parola con loro, i due sono sembrati in forze e tranquilli. Hanno poi voluto rassicurare tutti e dire che i loro spostamenti sono stati minimi.

“Vogliamo rassicurare tutti. A Roma non abbiamo mai preso mezzi pubblici e siamo stati sempre in albergo. A Roma non abbiamo girato, non abbiamo visitato nulla. Ci siamo ammalati subito e abbiamo sempre mangiato in camera”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.