Crisi in Libia, aumentano i problemi di sicurezza

La sicurezza in Libia è messa a serio rischio dalla profonda crisi generata all'interno del Paese: non si placano gli animi.

Crisi in Libia
Crisi in Libia (foto repertorio)

La crisi che ha colpito la Libia sta creando non pochi problemi. A tal proposito l’Unhcr ha annunciato la sospensione delle operazioni presso la struttura di raccolta e partenza sita a Tripoli. Si teme per la sicurezza e la protezione delle persone che sono presenti all’interno della struttura. Il conflitto aumenta l’intensità e la ferocia.

Crisi in Libia, la situazione

A parlare della situazione è stato il capo della missione in Libia, Jean-Paul Cavalieri. «Purtroppo l’Unhcr non ha avuto altra scelta se non quella di sospendere le operazioni presso la Gdf di Tripoli. Ciò è avvenuto dopo aver appreso che le esercitazioni di addestramento, che coinvolgono personale di polizia e militare, si svolgono a pochi metri dalle strutture che ospitano i richiedenti asilo e i rifugiati».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.