Coronavirus, “tutto tranquillo all’hotel Palatino”

Il direttore del Grand Hotel Palatino, Enzo Ciannelli, l’albergo a via Cavour, nel rione Monti a Roma dove alloggiano i due cinesi positivi al coronavirus, ha voluto tranquillizzare tutti dicendo che la situazione è tranquilla. “Siamo qui tutti a lavorare, nessuno si è tirato indietro nonostante le voci e gli articoli di stampa. Tutti i dipendenti sono regolarmente in servizio”.

E ancora: “Nessun dipendente è entrato in stretto contatto con la coppia. La Asl ci ha rassicurato: non c’è alcun pericolo né per i dipendenti né per i clienti”.

Coronavirus, “tutto tranquillo all’hotel Palatino”

“Abbiamo saputo dell’ufficialità ieri sera, pochi minuti prima della conferenza stampa del premier – continua il direttore dell’hotel -. La stanza è stata sigillata in via precauzionale già dal giorno in cui è stata chiamata l’ambulanza. Questi clienti parlavano esclusivamente cinese, i contatti erano limitati. Erano in tre ma la terza persona non so se è stata ricoverata, non so chi sia. Loro erano moglie e marito, erano qui per turismo”.

“La moglie ha chiesto di chiamare l’ambulanza perché il marito aveva la febbre alta. Indossavano già le mascherine, come molti clienti orientali”. A chi gli ha chiesto se a Asl fosse arrivata o meno per fare una decontaminazione ha risposto: “Assolutamente no, non è prevista. Non c’è nessun pericolo di contagio, non è necessaria alcuna decontaminazione”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.