Vandalismo, insulti razzisti e svastiche nel bar di un’italo-marocchina nel Bresciano

Siamo a Rezzano e qualcuno ha deciso di sfondare la vetrina, scrivere commenti razzisti sul pavimento e disegnare una svastica e un celtica nel bar gestito da una Italo-marocchina

Ignoti hanno sfondato la vetrina nella notte e poi sul pavimento hanno lasciato una scritta: ‘negra‘ con una svastica disegnata al contrario e offese sessiste.

È accaduto in un bar di Rezzato in provincia di Brescia gestito da una ragazza italiana ma di origini marocchine. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine.

foto Facebook di Rezzato democrazia

Sulla pagina Facebook “Rezzato democratica” si legge: “Durante la scorsa notte ignoti si sono introdotti in un bar di Rezzato sfondando le vetrine e imbrattando i pavimenti con segni e scritte ingiuriose rivolte alla titolare. Segni che stridono con la giornata di oggi dedicata alla memoria delle vittime della Shoah e delle tremende conseguenze del razzismo innalzato a ideologia. Vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla titolare condannando con nettezza questo atto vile e razzista. Siamo convinti che le Forze dell’Ordine sapranno individuare al più presto i responsabili perché questo gesto violento non resti impunito”.

Elena Siotti
Sono Elena, ho 22 anni e frequento il terzo anno della facoltà di scienze della comunicazione presso l'Università degli Studi dell'Insubria. Poter scrivere per Ci Siamo.info rappresenta per me un grande traguardo e spero che sia il primo di tanti altri.