Trova portafoglio in un supermercato e lo restituisce: era di Filippo Inzaghi

La signora non ha mancato di consegnare l'oggetto ai carabinieri, che hanno avvisato il legittimo proprietario

Inzaghi
Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, sul campo di alenamento (Foto: Twitter)

La perdita (o il furto) del portafoglio rappresenta spesso una scocciatura non da poco, non solo per il denaro che si ha all’interno, ma soprattutto perché questo ci costringe a dover fare denuncia dell’accaduto e a dover quindi seguire una trafila indispensabile per riavere i documenti, che comprendono anche carta di credito e bancomat.

A volte, però, può capitare che questo venga rinvenuto di qualcuno e, osservando quello che è contenuto all’interno, riesca a risalire all’identità del proprietario. Molti potrebbero approfittare della situazione e restituirlo solo dopo essersi impossessato degli elementi di valore all’interno, ma c’è chi si dimostra di buon cuore e provveda a consegnarlo a chi di dovere. La gratitudine quando questo accade sarà certamente forte.

Una disavventura finita bene

Nonostante un modo di agire scrupoloso, può capitare a tutti di perdere qualcosa a cui si tiene in modo particolare. E in questa categoria non può che rientrare il portafoglio, non solo per la quantità di soldi presenti all’interno. Una situazione che ben conosce Filippo Inzaghi, ex attaccante e attuale tecnico del Benevento leader della classifica in Serie B: il campione del mondo 2006, infatti, si è imbattuto in una persona che si è messo una mano sulla coscienza e che ha provveduto a restituirgli l’oggetto dopo averlo rinvenuto in un supermercato.

Chi ha compiuto questa buona azione? La protagonista è una donna di 56 anni di Benevento, che ha avuto lo scrupolo di verificare l’identità del proprietario dopo avere avuto il portafoglio tra le mani.

La signora ha così provveduto a consegnarlo ai carabinieri del Comando provinciale in città. In pochi minuti le forze dell’ordine hanno così avvisato il tecnico, che aveva fatto denuncia qualche tempo prima.