Migranti, 11 morti annegati nel mare Egeo: 8 erano bambini

Undici migranti, tra cui otto bambini, sono morti dopo il capovolgimento del loro gommone andato a picco nelle acque del Mar Egeo al largo di Cesme, Turchia.

migranti

Undici migranti, tra cui otto bambini, sono morti dopo il capovolgimento del loro gommone andato a picco nelle acque del Mar Egeo al largo di Cesme, Turchia. Ne ha dato notizia l’Ansa, riportando e citando l’agenzia Anadolu. Stando a quanto affermato dalle autorità turche, sarebbero otto le persone che sono state tratte in salvo. La nazionalità delle vittime non è stata per il momento diffusa.

La località turistica turca di Cesme è divisa da uno stretto braccio di mare dall’isola greca di Chios, uno dei principali punti di approdo dei migranti che arrivano in Grecia dalle coste turche.

Questa nuova tragedia avviene in concomitanza con un altro naufragio, quello nei pressi dell’isola greca di Paxi, nel mar Ionio. Qui sono morte almeno 12 persone, ma il bilancio è provvisorio, dato che si contano ancora parecchi dispersi. Infatti, secondo la guardia costiera greca, sull’imbarcazione affondata, viaggiavano con circa 50 persone a bordo. Solo venti, però sono state salvate.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.