Ex Ilva, la decisione sul futuro dell’altoforno 2 e le trattative

Il Riesame ha sovvertito l'iniziale decisione che aveva previsto lo spegnimento dell'altoforno 2 dell'ex Ilva di Taranto.

Ex Ilva, Riesame concede la proroga per l’altoforno 2
Ex Ilva, Riesame concede la proroga per l’altoforno 2 (foto Youtube)

L’altoforno 2 dell’ex Ilva è salvo: la decisione giunge direttamente dal Tribunale del Riesame di Taranto. Accolto il ricorso di Ilva in amministrazione straordinaria. Di fatto è stata annullata la decisione sul respingimento dell’istanza di proroga relativa all’utilizzo dell’impianto: a comunicarlo è stata l’Ansa.

Altoforno 2 dell’ex Ilva è salvo

La struttura fu posta sotto sequestro in seguito a un incidente nel quale Alessandro Morricella trovò la morte nel giugno 2015. L’operaio morì a causa di una fiammata mista a della ghisa incandescente. Da un lato c’è chi giudica l’altoforno pericoloso per la sicurezza, dall’altro invece il rischio per i lavoratori è piuttosto basso.

In caso di spegnimento si sarebbe partiti con la cassa integrazione per 3.500 lavoratori. Intanto il governo italiano è al lavoro con ArcelorMittal per trovare un’intesa sul polo siderurgico di Taranto.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.