Ragazzi sequestrano un’ambulanza e volontari del 118 a Napoli

Un gruppo di ragazzi di Napoli ha sequestrato un'ambulanza e preso in ostaggio i volontari del 118 al fine di costringerli a soccorrere un loro amico.

Uomo si dà fuoco a Lucca
Uomo si dà fuoco a Lucca

Un gruppo di ragazzi di Napoli ha sequestrato un’ambulanza e preso in ostaggio i volontari del 118 al fine di costringerli a soccorrere un loro amico. Il giovane, di appena 16 anni, non era in gravi condizioni, ma risultava avere una semplice distorsione al ginocchio. La vicenda è stata denunciata e portata alla luce dall’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’.

Tramite un post su Facebook hanno spiegato che la postazione 118 della Stazione Centrale si trovava al Loreto mare e “improvvisamente nel pronto soccorso entra un gruppo di ragazzi che prende di forza l’equipaggio e li costringe a salire in ambulanza. Con 3 di questi individui a bordo (e sotto minaccia) l’equipaggio si dirige verso il quartiere ‘case nuove’ retrostante al Loreto Mare. Il mezzo giunge sul posto e da subito viene circondato da una orda di astanti inferociti che incominciano a ricoprire d’insulti i sanitari. Pensando al peggio il medico si fa largo tra la folla e, con sommo stupore, trova un ragazzino 16enne con distorsione al ginocchio!”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.