Samantha Cristoforetti racconta perché ha lasciato l’Aeronautica Militare

In un messaggio su Twitter Samantha Cristoforetti ha spiegato la sua decisione di lasciare l'aeronautica militare.

Cristoforetti Instagram
Cristoforetti Instagram

In un messaggio su Twitter Samantha Cristoforetti ha spiegato la sua decisione di lasciare l’aeronautica militare. La notizia era arrivata il 31 dicembre 2019, cogliendo tutti sorpresa. Samantha Cristoforetti verrà ricordata come la prima donna italiana nello Spazio.

Samantha Cristoforetti racconta perché ha lasciato l’Aeronautica Militare

Dopo ben 19 anni di servizio, però, è arrivata la decisione di lasciare l’Aeronautica militare italiana. Dovrebbe comunque rimanere nell’Agenzia Aerospaziale Europea, diventando la prima astronauta senza gradi militari della storia.

“L’appartenenza alla Forza Armata ha avuto negli ultimi 10 anni un valore simbolico e affettivo – racconta la Cristoforetti -. Ho avuto l’occasione di esprimere alla Forza Armata, nelle sedi appropriate, il mio disaccordo riguardo ad alcune situazioni, e contestualmente, ritenuto per coerenza e per mia serenità di congedarmi. In schiettezza e reciproca cordialità, senza alcuna polemica. Speravo anche con discrezione, ma su questo nulla ho potuto”.

Come ha riportato il Corriere della Sera, la Cristoforetti si è già recata a Istriana per congedarsi di persona dal 51° Stormo a cui appartiene. Aveva iniziato la carriera militare come allieva ufficiale nell’Accademia Aeronautica nel 2001 ed è stata capocorso per 4 anni. Tra il 2005 e il 2006 è diventata pilota di guerra. Ha ottenuto il grado di Capitano dell’Aeronautica italiana e nel 2009 è stata scelta dall’Esa per partecipare a un programma di formazione destinato a 6 astronauti europei.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.