Vignetta di Marione sulla Brexit: “La rifarei”

La vignetta di Marione sulla Brexit ha creato una bufera, alla quale però il vignettista replica dichiarando di non essere pentito

Vignetta di Marione sulla Brexit (foto facebook)
Vignetta di Marione sulla Brexit (foto facebook)

La vignetta di Marione sulla Brexit ha scatenato una valanga di polemiche, ma lui non ne è pentito, stando a quanto riferisce a Il Messaggero in un’intervista.

la vignetta di Marione sulla Brexit

Il tutto è nato da una vignetta pubblicata alcuni giorni fa da Marione, all’anagrafe Mario Improta, che da qualche settimana si occupa della comunicazione del sindaco di Roma Virginia Raggi. La vignetta incriminata ha come tema la Brexit, ma quello che ha scatenato le polemiche è il fatto che rappresenta un festante Boris Johnson che esce saltellando dal campo di Auschwitz, che rappresenta l’Unione Europea.

Subito il Pd aveva attaccato chiedendo alla Raggi di ritirargli la commissione per la comunicazione. Cosa che il sindaco di Roma non ha fatto, ma si è subito dissociata dalla vignetta che “non ha nulla a che vedere con l’amministrazione“. “Ci tengo a dire che non rappresenta il mio pensiero e contrasta con la mia sensibilità su temi che mi hanno sempre vista impegnata in prima persona”, aveva detto.

La replica alle critiche

Ma Mario Improta rivendica: “Quella vignetta? La rifarei, non sono pentito”. “È libertà di satira. E se la satira non è un pugno nello stomaco, non è satira, pensiamo a Charlie Hebdo. Ne avevo già fatte di vignette così. Lo sanno tutti, non sono tipo da Pimpa”, ha spiegato a Il Messaggero.

Tuttavia, dichiara di capire la presa di posizione del sindaco di Roma, e anzi, di aver ipotizzato lui stesso, con lo staff, un passo indietro. Quando gli viene fatto notare che nei suoi fumetti Virginia Raggi viene rappresentata come un’eroina anti-degrado, mentre però la città è in preda all’emergenza rifiuti, ribatte: “Idea mia, ma capisco le critiche”. E sottolinea: “Ci vorrebbe qualcuno che non ha paura di sbagliare o di incappare in indagini. Raggi prima dell’incarico l’avevo vista solo una volta. Poi l’ho sempre difesa, contro tutto e tutti”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.