Volevano fare esplodere bombola a Reggio Calabria, arrestati 5 marocchini

Panico a Tonnara di Palmi, Reggio Calabria, quando 5 marocchini hanno minacciato di fare esplodere una bombola sul lungo mare.

Marocchini volevano fare esplodere una bombola
Marocchini volevano fare esplodere una bombola

Panico a Tonnara di Palmi, Reggio Calabria, quando 5 marocchini hanno minacciato di fare esplodere una bombola sul lungo mare. La bombola era stata presa da uno del gruppo in una casa dove avevano trovato alloggio grazie alla compiacenza del proprietario. Come riporta l’Adnkronos, i residenti, allarmati, hanno chiesto subito l’intervento delle Forze dell’Ordine.

L’episodio è avvenuto intorno alle 18.30 di domenica 15 dicembre. Un uomo, in evidente stato di ebbrezza, è uscito dall’abitazione armato di una bombola. Con un accendino ha provocato una fiammata lunga circa un metro e ha minacciato di morte i propri connazionali e tutte le persone presenti.

I carabinieri sono giunti tempestivamente sul posto e l’uomo è stato accompagnato presso la caserma di Palmi. Delirava e farneticava dicendo di essere ‘il prescelto’. Anche i suoi coinquilini, che si erano dati alla fuga a bordo di un’auto, sono stati arrestato dai carabinieri e trattenuti nella caserma di Palmi per i relativi accertamenti. Il Prefetto di Reggio Calabria ha quindi emesso il decreto di espulsione dal territorio italiano nei confronti dei cinque, denunciati per permanenza clandestina sul territorio nazionale.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.