Bari, ragazzina picchiata da rivali in amore: ricoverata

L’accusa di aver sottratto il fidanzatino a una di loro: questo è il motivo che ha portato delle adolescenti a picchiare una loro coetanea. Il fatto è accaduto oggi, dove le rivali hanno postato un video social mentre la vittima, una ragazzina, picchiata a sangue non riusciva a reagire.

Ragazzina picchiata senza un vero perché

La ragazzina è immobile, con lo sguardo perso. Incassa il primo ceffone in faccia, poi il secondo. Non reagisce. Un’altra coetanea le si fa incontro. Parolacce e insulti sono il preludio alla raffica di calci e schiaffi. La giovanissima finisce per terra, si rialza, si tocca il labbro sanguinante.

Solo a quel punto e dopo le urla a distanza di un passante, mentre altri se ne infischiano dello squallido spettacolo, il branco di bulle lascia in pace la vittima. L’accusa mossa alla ragazzina è quella “infamante” di aver insidiato il fidanzatino di una di loro. Una voce fuori campo invita la cornuta a picchiare l’infedele prima che le cose si complichino.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.