Bambino investito a Coccaglio, la versione della giovane fermata

La giovane di 22 anni, fermata per aver investito un bambino a Coccaglio, ha fornito la propria versione dei fatti sull'incidente.

Bimbo azzannato da un cane
Bimbo azzannato da un cane (foto repertorio)

Un bambino è stato investito negli scorsi giorni a Coccaglio, in provincia di Brescia, mentre era con la madre. Il piccolo di due anni è stato letteralmente sbalzato fuori dal passeggino. Le condizioni del bimbo restano gravi: attualmente si trova in coma.

Bambino investito a Coccaglio, la versione della 22enne

Una ragazzi di 22 anni è stata fermata con l’accusa di lesioni stradali e omissione di soccorso. «Non vedevo nulla, avevo il vetro appannato, con la brina e inoltre c’era il sole. Non mi sono accorta. Ero nel panico perché pensavo di aver rotto l’auto e per questo non mi sono fermata a vedere». Questa è la versione raccontata durante l’interrogatorio di convalida dell’arresto. Attualmente la giovane si trova, secondo l’Ansa, agli arresti domiciliari.

 
   

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.