Viadotti costruiti con materiale di scarsa qualità: indagati 2 imprenditori

Sono due fratelli gli imprenditori indagati per la realizzazione di alcuni viadotti e di strade senza l'effettiva presenza di adeguate norme di sicurezza.

Viadotti e strade realizzate con materiale di scarsa qualità
Viadotti e strade realizzate con materiale di scarsa qualità (foto repertorio)

La realizzazione di viadotti e strade in Italia con l’utilizzo di materiale di scarsa qualità e in quantità inferiore. La dinamica della vicenda è intrecciata dai rapporti emersi durante l’inchiesta con tanto di tangenti. Disposto l’arresto per due imprenditori, Francesco e Salvatore Nicchiniello.

Viadotti di scarsa qualità e presunte tangenti

Le indagini, secondo quanto riportato dall’Ansa, si sarebbero concentrate nelle cittadine di Lusciano e Villa Literno, entrambe in provincia di Caserta. Nel frattempo sono stati disposti gli arresti domiciliari per il primo cittadino di Villa Literno, Nicola Tamburrino. Indagato Nicola Esposito, attuale Sindaco di Lusciano, insieme a un funzionario dell’Anas Sardegna, Antonio Giacobbe. Arrestato anche il direttore responsabile dell’ufficio tecnico di Villa, Giuseppe D’Ausilio.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.