Truffa a Corrado Guzzanti: produttore condannato a 3 anni

Valerio Terenzio Trigona è stato condannato dal tribunale per la truffa ai danni dell'attore comico Corrado Guzzanti: assolto il collaboratore.

Corrado Guzzanti
Corrado Guzzanti (foto Facebook)

Il produttore del “Gruppo Ambra”, Valerio Terenzio Trigona, è stato condannato a tre anni per la truffa ai danni dell’attore Corrado Guzzanti. Il collaboratore di Trigona, Cesare Vecchio, è stato assolto per “non aver commesso il fatto”.

Truffa ai danni di Corrado Guzzanti

L’accusa aveva proposto per gli indagati una condanna a due anni. Il manager è stato accusato di aver raggirato Guzzanti convincendolo nell’investire importanti somme di denaro nell’acquisto di titoli, provenienti dalla Germania, in realtà inesistenti. Guzzanti ha contratto un debito con il Fisco per 900mila euro. L’agente, incaricato nel pagare le tasse per Guzzanti, non ha mai versato quanto dovuto.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.