Andria, operaio precipita da una gru: morto 44enne

si indaga sul malfunzionamento della macchina

operaio morto
Foto Gazzetta del Mezzogiorno - operaio morto

Tragedia ad Andria, dove un operaio di 44 anni – Michele Ciommo – è precipitato da una gru mentre montava le luminarie in una chiesa. L’operaio, subito soccorso, non ce l’ha fatta. Gli inquirenti ora indagano sulla caduta dell’operaio, morto sul colpo – si indaga sul mezzo e la sua manutenzione.

L’operaio morto mentre svolgeva il suo lavoro

L’operaio, morto per la caduta dal cestello di una gru, stava lavorando per conto del comune. Stava applicando le luminarie per le feste nella zona periferica del capoluogo della sesta provincia – in prossimità della chiesa di sant’Andrea apostolo – prima di cadere nel vuoto.

Il 118, intervenuto prontamente, non ha potuto fare altro che constatare il decesso del 44enne.

La polizia, assieme alla polizia locale, sta indagando sulle cause: al momento la più probabile riguarderebbe un guasto alla gru che avrebbe sbalzato l’operaio dal cestello – provocandone la caduta.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.