Indagato il pm d’Onofrio per concussione

E' indagato per concussione il pm di Avellino Vincenzo d'Onofrio per presunte pressioni esercitate sull'armatore Salvatore Di Leva

Pm d'Onofrio indagato (Foto Ansa)
Pm d'Onofrio indagato (Foto Ansa)

E’ indagato per concussione il pm Vincenzo d’Onofrio, nell’ambito della stessa inchiesta che vede indagato anche l’ex capo degli ispettori del Ministero della Giustizia Andrea Nocera, a cui si contesta la corruzione in concorso. Ad indagare il procuratore aggiunto di Avellino è stata la Procura di Roma, che dovrà accertare una presunta pressione esercitata sull’armatore Salvatore Di Leva.

La vicenda per cui è indagato d’Onofrio

Di Leva, anche lui indagato, avrebbe ricevuto pressioni per riparare uan barca che veniva usata per gite nel Golfo. Barca che era di proprietà di Pasquale D’Aniello, vicesindaco di Piano di Sorrento. Nelle indagini sono coinvolti anche l’ex senatore di Forza Italia Salvatore Lauro e l’ufficile della Guardia di Finanza Gabriele Cesarano.

Come riferisce Il Mattino, Di Leva si sarebbe lamentato con D’Aniello delle pressioni fatte da d’Onofrio. Ma gli sarebbe stato risposto di non curarsi più di tanto del magistrato. Il quale ha alle spalle una carriera segnata dalla lotta alla camorra vesuviana, di cui avrebbe contribuito a mandare in carcere centinaia di esponenti. Proprio per questo la camorra avrebbe cercato di realizzare contro di lui un attentato esplosivo, senza però riuscirci.

L’avvocato di d’Onofrio, Mario Terracciano, ha spiegato che “si tratta di ipotesi infondate, chiariremo ogni punto”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.