Omicidio Bazzano, i risultati dell’autopsia: vittima colpita alla schiena

L’esame autoptico, effettuato sulla vittima dell’omicidio di Bazzano, ha riscontrato alcune novità al vaglio degli inquirenti.

Omicidio Bazzano, si aggrava la posizione dell’indagato
Omicidio Bazzano, si aggrava la posizione dell’indagato

Proseguono le indagini in merito all’omicidio avvenuto a Bazzano, in provincia di Bologna. Non è stato ancora identificato il corpo della vittima che, insieme ad alcuni complici, avrebbe tentato di aprire il cancello di entrata. Secondo l’autopsia è risultato un colpo fatale per il giovane all’altezza della schiena, precisamente alla scapola destra, che ha leso gli organi vitali (fonte AdnKronos).

Omicidio Bazzano, le accuse per l’uomo

Si aggrava la posizione dell’indagato dopo i risultati dell’autopsia. L’ipotesi attualmente presa in considerazione è che l’uomo non abbia sparato in aria bensì per colpire il gruppo di presunti rapinatori. Dalle immagini di videosorveglianza di una villa limitrofa il gruppo potrebbe essere composto da sei persone. Essi, infatti, si sono visti dalle parti dell’abitazione qualche ora prima.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.