Rapporto Censis 2019: italiani in cerca dell’ “uomo forte” al potere

Secondo il rapporto Censis 2019 il clima in italia è sempre più di sfiducia verso l'economia ma anche verso la politica, che è lontana dalla popolazione

Rapporto Censis 2019 (Ph. by Elijah O'Donnell on Unsplash)
Rapporto Censis 2019 (Ph. by Elijah O'Donnell on Unsplash)

Secondo il rapporto Censis 2019, sempre più italiani sarebbero affascinati dalla presenza al potere dell’ “uomo forte”. E’ il 48% degli italiani a dichiarare di volere al al potere qualcuno che non debba preoccuparsi di Parlamento ed elezioni. Un dato che sale al 56% se si guarda ai redditi bassi, al 62% tra le persone con un tasso di istruzione minore e al 67% tra gli operai.

I dati del rapporto Censis 2019

Del resto, la politica sembra un argomento che ha perso piede nella vita degli italiani, visto che solo il 19% ha dichiarato di discutere di politica quando si incontra. E ancora, il 76% della popolazione non ha fiducia nei partiti. Tra operai e disoccupati, più del 50% non sono soddisfatti della democrazia in Italia.

Un quadro che mette in luce anche lo stato di incertezza con cui gli italiani guardano al futuro (69%), visto che solo il 14% degli intervistati si è detto ottimista. La situazione è giunta a questo punto a causa della consapevolezza di una rarefazione del sistema di welfare, che è in crisi di sostenibilità finanziaria. L’ansia è generata dalla paura di dover fare fronte con le proprie risorse a bisogni che in passato erano coperti proprio dal welfare. E la mobilità sociale, che dal 69% degli italiani è percepita come bloccata, quando non sbilanciata verso il declassamento, non fa che aumentare la situazione di disagio.

Le ricadute

Tutta la stuazione, in cui la società risulta macerata dalla sfiducia, si manifesta in una sorta di sindrome da stress post-traumatico. Di cui risente il 74% degli italiani, che nel corso dell’ultimo anno si sono detti stressati per i più diversi motivi. Lo stesso stato d’ansia che attanaglia l’Italia stessa, per il 69% dei cittadini. Bastano i dati sul consumo di ansiolitici e sedatovi a dimostrarlo: nel corso di 3 anni il consumo è aumentato del 23%, con circa 4,4 milioni di persone che ne fanno uso.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.