Omicidio a Bazzano: sparati 5 colpi dal custode

Le indagini sull'omicidio a Bazzano avvenuto la sera del 4 dicembre hanno fatto emergere la dinamica dei fatti: il custode avrebbe sparato 5 colpi

Omicidio a Bazzano (Foto AdnKronos)
Omicidio a Bazzano (Foto AdnKronos)

Emergono nuovi dettagli sull’omicidio a Bazzano, in provincia di Bologna. Qui, la sera del 4 dicembre un uomo che armeggiava al portone di una villa, tentando di commettere un’effrazione è stato freddato dal custode.

L’omicidio a Bazzano per i colpi di pistola

Il quale, emerge ora dalle indagini, avrebbe sparato dalle finestre ben 5 colpi di pistola. Il custode, che abita insieme alla moglie nella depandance della villa, ha dichiarato la sua intenzione di spaventare i ladri e farli fuggire. Tanto che, ha aggiunto, “non ho mirato a nessuno”. Ora l’ultima parola in capitolo spetta alla perizia balistica, che dovrà stabilire distanza e angolazione degli spari.

I due coniugi hanno raccontato che mentre la moglie chiamava il 118 per denunciare l’effrazione, il cusotode sarebbe uscito per controllare che non vi fossero danni alla proprietà. E’ stato allora che ha scoperto il cadavere. Ora i due custodi saranno interrogati, e la loro deposizione concorrerà alla valutazione dei presupposti per la legittima difesa.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.