Feltri: “L’Europa sconsiglia il gorgonzola? È la prova che sono imbecilli”

Oggi, giovedì 5 dicembre, il cosiddetto Nutri-Score, il punteggio che l'Europa dà ad alcuni prodotti in base alla loro salubrità, ha bocciato molti prodotti italiani.

Vittorio Feltri
Vittorio Feltri

Oggi, giovedì 5 dicembre, il cosiddetto Nutri-Score, il punteggio che l’Europa dà ad alcuni prodotti in base alla loro salubrità, ha bocciato molti prodotti italiani. La notizia, ovviamente, non ha mancato di generare polemiche. Il leader della Lega Matteo Salvini ha dichiarato: “Semaforo rosso per il pecorino romano, il gorgonzola, il prosciutto crudo. Invece verde per la Coca zero e la Redbull. Mi permetta di dire che mi sembra una boiata pazzesca”.

Nemmeno il direttore di Libero Vittorio Feltri ha preso bene la notizia. Sul suo profilo Twitter ha scritto: “L’Europa sconsiglia il gorgonzola, il pecorino e il prosciutto crudo. È una clamorosa autocertificazione di imbecillità.

L’Unione europea ha infatti marchiato come nocivi alcuni prodotti tipici della dieta mediterranea. Tra questi l’olio, il prosciutto San Daniele o il parmigiano. L’Organizzazione mondiale della sanità li ritiene pericolosi per l’elevato contenuto di grassi e sale. Tale etichetta ora potrebbe scoraggiarne il consumo all’interno dell’Unione.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.