Sindaco di Bibbiano dopo la sentenza: «Riprendere il cammino»

Il Sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, si è espresso dopo la decisione della Corte di Cassazione in merito al caso dei presunti affidi illeciti.

Andrea Carletti, il sindaco di Bibbiano
Andrea Carletti, il sindaco di Bibbiano

Il Sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, ha tracciato un bilancio sui mesi trascorsi e sulla vicenda accaduta all’interno del Pd locale che, di fatto, si è esteso a macchia d’olio per il caso sorto nella cittadina sugli affidi illeciti. Ecco le parole di Carletti diffuse dall’Ansa. «Nei prossimi giorni, con la dovuta cautela, con la dovuta gradualità, riprenderò un cammino interrotto il 27 di giugno. Questo lo devo innanzitutto a chi a maggio mi ha rinnovato la mia fiducia».

Sindaco di Bibbiano, la sentenza della Cassazione

Carletti ha ringraziato chi lo ha supportato e si è rivolto ad alcune questione piuttosto specifiche: «Da domani ritornerò al silenzio per il doveroso rispetto di chi sta ancora conducendo le indagini e soprattutto delle famiglie e dei minori coinvolti. Quando si ha la coscienza a posto si trova la forza per andare avanti. Non ce l’avrei mai fatta senza il sostegno della mia famiglia, degli avvocati, di tantissimi cittadini».

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.