Cogne, Taormina: “Franzoni non mi ha pagato, pignorata la villa”

Il delitto di Cogne sembra lontano (era il 2002) ma oggi se ne parla ancora. Questo perchè l'avvocato Taormina ha deciso di fare causa ad Annamaria Franzoni.

Il delitto di Cogne sembra lontano (era il 2002) ma oggi se ne parla ancora. Questo perchè l’avvocato Taormina ha deciso di fare causa ad Annamaria Franzoni.

Le parole di Taormina

Ho fatto una causa civile nei confronti della signora Franzoni. Non mi ha pagato gli onorari. E’ stata pronunciata una sentenza che è passata in giudicato che mi ha assegnato circa 450 mila euro di onorari. Siccome ho fatto richiesta di esecuzione della sentenza e non ho avuto alcuna risposta ho fatto il pignoramento dell’unica cosa che so esistente, cioè la villetta di Cogne“. Queste le parole all’Adnkronos l’avvocato Carlo Taormina.

Pignoramento della casa

Il pignoramento lo abbiamo già fatto. La vendita dell’immobile ancora non è stata fissata anche perché può darsi che le parti intervengano, ora vediamo che succede. Siccome non sono stato pagato ho fatto il pignoramento e quello che mi compete lo avrò attraverso l’esecuzione immobiliare“.

Andrea Gussoni
Nato il 28 gennaio 1986, fin dai tempi dei miei studi ho seguito le mie passioni, prima diplomandomi al liceo linguistico Virgilio e poi laureandomi in Psicologia delle Comunicazioni. Ho iniziato a lavorare come giornalista sportivo nel 2008 ma negli anni ho ampliato i miei orizzonti, professionali e non.