Bibbiano, revocato obbligo di dimora al Sindaco Andrea Carletti

Andrea Carletti (Facebook)
Andrea Carletti (Facebook)

E’ stato revocato il’obbligo di dimora al Sindaco di Bibbiano Andrea Carletti. La Cassazione, come riporta l’Adnkronos, ha dato ragione agli avvocati Giovanni Tarquini e Vittorio Manes. Il Primo cittadino di Bibbiano non dovrà più risiedere ad Albinea, dove vive con la sua famiglia, come era stato disposto nei suoi confronti dal Tribunale del Riesame che a settembre gli aveva revocato i domiciliari.

Il sindaco rimane comunque tra i 29 indagati dell’inchiesta della Procura di Reggio ‘Angeli e Demoni’. Questa, a partire dallo scorso giugno, ha scoperchiato un presunto sistema di affidi illeciti di minori in Val d’Enza. Carletti è accusato di abuso d’ufficio e falso riguardo all’affidamento di spazi per la cura di minori senza evidenza pubblica.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.