Omicidio Luca Sacchi: Anastasia indagata

La vicenda sull'omicidio di Luca Sacchi ha visto delle novità con cinque misure cautelari. Tra le persone coinvolte anche la fidanzata Anastasia.

Omicidio Luca Sacchi
Omicidio Luca Sacchi

L’omicidio di Luca Sacchi, il giovane ucciso a Roma il 23 ottobre scorso, presenta alcune novità. I Carabinieri, dopo l’ordinanza emessa dal gip di Roma, hanno dato il via a cinque misure cautelari. Le persone coinvolte sulla vicenda, a vario titolo, sono state quindi destinatarie di una misura cautelare in carcere. L’accusa per i ragazzi già reclusi è quella di concorso in omicidio pluriaggravato, rapina aggravata e detenzione di arma illegale e porto in luogo pubblico di arma comune di sparo. Tra gli indagati anche Anastasia, la fidanzata di Luca, che ha l’obbligo di presentazione in caserma.

Omicidio Luca Sacchi, le novità

Un terzo giovane di 22 anni è stato indicato come colui il quale gli ha fornito le armi. Un altro 24enne è stato posto in arresto. La ragazza Anastasia, invece, è accusata di aver tentato l’acquisto della droga. Infatti nel suo zaino sono stati trovati 70mila euro, che sarebbero serviti ad acquistare 15 kg di droga. Anche se, ha specificato il procuratore facente funzioni Michele Prestipino, “allo stato non ci sono elementi per dire che Luca Sacchi era coinvolto, consapevole, partecipe della compravendita della droga”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.