Il fisico Franco Prodi contro Greta: “Una bufala mondiale, vada a scuola”

Il professor Franco Prodi, in merito a Greta Thunberg, la pensa diversamente rispetto al ben più famoso fratello: l'ex Premier Romano Prodi.

Franco Prodi contro Greta
Franco Prodi contro Greta

Il professor Franco Prodi, in merito a Greta Thunberg, la pensa diversamente rispetto al ben più famoso fratello: l’ex Premier Romano Prodi. Lo storico leader della Sinistra italiana ha sempre applaudito Greta. L’ha ringraziata per aver “risvegliato improvvisamente un’attenzione che nessun altro strumento mediatico avrebbe mai svegliato“. Il fratello, fisico e accademico, direttore, fino al 2008, dell’Istituto di Scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr, non è però dello stesso pensiero. In un’intervista a Punto Radio ha spiegato come il Fridays For Future, il movimento della Thunberg, sia “una bufala mondiale”

Il fisico Franco Prodi contro Greta: “Una bufala mondiale”

In realtà, non è la prima volta, e forse non sarà nemmeno l’ultima, che un fisico o un’accademico famoso se la prende con Greta. Ricorderete, forse, cosa aveva detto Zichichi, in merito alla giovane ambientalista. Da lei, aveva tuonato, “solo banalità e luoghi comuni. Torni a studiare”. Un appello che fa adesso anche Franco Prodi: “Bisogna stare attenti alla tutela dell’ambiente planetario. Il fatto di lanciare questo allarmismo basato sulla Co2 è non scientifico. Poi, appunto, sugli studenti che scioperano nei Fridays for future dice che “farebbero bene a studiare. A studiare il ciclo climatico che è complesso. L’umanità sta andando dietro ai dettami dell’Ipcc (Intergovernmental Panel On Climate Change) e non è la strada della scienza. Quella del contatto fra i governi mondiali, le Nazioni Unite e diversi scienziati convocati per questo scopo”.

Il fisico nega anche “che si possa dire con sicurezza scientifica, che la responsabilità dell’uomo (nei cambiamenti climatici, ndr) sia del 95%. Non è possibile con la conoscenza attuale del sistema clima quantificare quanto è l’effetto antropico. Intanto sfatiamo l’idea che siamo solo due partiti, negazionisti e catastrofisti. C’è un partito della scienza vera che dice, attenzione, non siamo come nella meteorologia dove abbiamo le cinque stazioni, qui siamo in un sistema fisico molto complesso, che non è ancora conosciuto completamente“.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.