“Miss Hitler”, chi è la 26enne che voleva fondare il Partito Nazista

Tra il gruppo che voleva rifondare il partito nazista in Italia c'era anche la 26enne F.R., residente a Pozzo d'Adda che questa estate era stata eletta "Miss Hitler".

"Miss Hitler"

Tra il gruppo che voleva rifondare il partito nazista in Italia c’era anche la 26enne F.R., residente a Pozzo d’Adda che questa estate era stata eletta “Miss Hitler“. Il “prestigioso” titolo, la ragazza se lo era guadagnato tramite un concorso neonazista sui social. La 26enne sarebbe, tra l’altro, la perfetta incarnazione di quell’idiozia che chiamano “razza pura”. Di fatti è bianca, alta e bionda. Sul suo corpo giunonico, però, spiccherebbero tatuaggi non troppo sensuali, a dire la verità: un’aquila nazista con la svastica e una croce celtica.

Anche F.R, questa mattina di giovedì 28 novembre, ha ricevuto a casa la visita della Digos, in seguito all’operazione Ombre nere. Da tempo, assieme ad altri suoi “compagni”, era tenuta sotto osservazione perché sospettata di voler rifondare il partito nazista in Italia. Nel suo appartamento sono stati trovati molti libri sull’antisemitismo e sul fascismo.

L’operazione Ombre nere ha permesso di portare alla luce l’esistenza di una vasta schiera di soggetti, tutti residenti in tutta Italia, che avrebbero voluto costituire un nuovo movimento filonazista: il Partito nazionalsocialista italiano dei lavoratori. Ci sarebbe stato anche in simbolo e una bozza di programma.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.