Ex Ilva, ArcelorMittal apre a nuovo piano industriale

Si è concluso l'incontro a Palazzo Chigi tra il Premier Giuseppe Conte e i vertici di ArcelorMittal sul futuro dello stabilimento ex Ilva.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Si è concluso l’incontro a Palazzo Chigi tra il Premier Giuseppe Conte e i vertici di ArcelorMittal sul futuro dello stabilimento ex Ilva.”Alla fine i Mittal si sono resi disponibili ad avviare una interlocuzione immediatamente volta a definire un percorso condiviso sul futuro delle attività dello stabilimento ex Ilva a Taranto” – ha spiegato Conte -. L’obiettivo di questo percorso è pervenire alla elaborazione di un nuovo piano industriale che contempli nuove soluzioni produttive con tecnologie ecologiche e che assicuri il massimo impegno nel risanamento ambientale”.

Ex Ilva, ArcelorMittal apre a nuovo piano industriale

“Prendiamo atto di questa mutata disponibilità, di questa grande apertura” – continua il Premier -. “Fermo restando che non abbiamo incassato nessun risultato. Si avvierà una negoziazione che sarà complicata e faticosa, ci saranno tanti risvolti. Siamo disposti a concedere un differimento del processo a condizione che Mittal assicuri e garantisca l’attività produttiva anche in fase negoziale”.

Il premier, come ha riferito l’Adnkronos, ha spiegato anche che non si è discusso “di scudo penale“. Si è discusso invece “di come risolvere il problema di un polo industriale che in prospettiva ha un rilievo per l’intero sistema manufatturiero italiano. Torneremo presto a Taranto con un pacchetto di rilancio. Cercheremo di realizzare un progetto di continuità aziendale con il massimo di risanamento ambientale possibile”.

Infine: “Taranto non è solo l’ex Ilva ma una comunità di cittadini che da anni soffrono e attendono segnali e su questo la politica deve dare risposte: stiamo lavorando ma non può essere un singolo governo a fornirle, dobbiamo farlo tutti insieme”.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.