Incendia l’auto della ex: indagato insieme ai due complici

Incendia l'auto della ex insieme ai due complici: questo l'atto per il quale è indagato un uomo di 34 anni della provincia catanese

Foto incendio, indagini carabinieri
Foto incendio, indagini carabinieri

Incendia l’auto della ex convivente con l’aiuto di due complici: questa l’accusa mossa ad un 34enne della provincia di Catania dai carabinieri. Ora, lui e i due complici sono indagati per danneggiamento seguito da incendio aggravato. Per tutti e tre è scattato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, e l’obbligo di dimora nel comune di residenza. Per l’uomo, però, c’è anche l’accusa di atti persecutori.

Incendia l’auto della ex:

Infatti, il 34enne perseguitava la ex da tre anni, dopo che lei aveva messo fine alla loro relazione. Per questo motivo l’uomo avrebbe appiccato il fuoco all’auto della donna, lo scorso 22 ottobre. Nell’incendio, inoltre è andata distrutta anche l’auto di un’altra persona, che era parcheggiata accanto a quella della donna.

I filmati delle telecamere

A permettere una svolta nelle indagini sono stati i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza di un distributore. Nelle immagini infatti si vedono i tre indagati che riempiono una bottiglia di plastica di benzina. Altre telecamere, vicine alla casa della vittima, hanno invece registrato il momento in cui l’uomo e i suoi complici danno fuoco all’auto della loro vittima.
   

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.