Lucca Comics 2019, la Digos non procede contro giovani vestiti da SS

La Digos ha dichiarato che non vi sono i presupposti per condannare, e nemmeno indagare, i giovani vestiti da SS durante il "Lucca Comics & Games".

Lucca Comics 2019 e i ragazzi vestiti da SS, nessun provvedimento della Digos
Lucca Comics 2019 e i ragazzi vestiti da SS, nessun provvedimento della Digos

L’evento del “Lucca Comics & Games” 2019 si è concluso ma non si placano ancora le polemiche per i due giovani vestiti in piazza con le uniformi dei nazisti. La Digos, nel frattempo, ha dichiarato che non vi sono i presupposti per condannare e nemmeno indagare i ragazzi. Si tratterebbe di una manifestazione durante la quale «capita di vedere persone vestite in questo modo».

Lucca Comics 2019, nessun provvedimento per i giovani vestiti da SS

Fabio Barsanti, esponente di CasaPound Italia, ha subito commentato quanto accaduto. Dopo aver conosciuto l’esito delle verifiche, attuate dalla Digos, si è così espresso: «Adesso LuccaCrea e anche il Comune dovrebbero chiedere scusa. Hanno offerto un’immagine assolutamente sbagliata della nostra città. I ragazzi sono stati esposti – dichiara Barsanti – alla violenza sui social network».


Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.