Esplosione ad Alessandria: Giovanni Vincenti resta in carcere

Giovanni Vincenti, ritenuto responsabile dell'esplosione ad Alessandria in cui hano perso la vita tre Vigili del Fuoco, resta per ora in carcere

Esplosione ad Alessandria
Esplosione ad Alessandria

Resta in carcere Giovanni Vincenti, responsabile dell’esplosione ad Alessandria di una cascina, avvenuta tra il 4 e il 5 novembre. Nell’esplosione della cascina di Quargnento hanno perso la vita tre Vigili del Fuoco, e alri due, con un carabiniere, sono rimasti feriti.

Il gip di Alessandria dunque ha convalidato il fermo, e disposto la custodia cautelare in carcere. Vincenti infatti aveva confessato di aver organizzato lui stesso l’esplosione, in modo da poter incassare il premio dell’assicurazione. Aveva ribadito che non avrebbe voluto uccidere nessuno, tuttavia gli inquirenti lo hanno ritenuto ugualmente responsabile, perché avrebbe potuto avvisare del pericolo dopo la prima esplosione, che ha causato l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.