Spara al genero che maltrattava la moglie e i figli: arrestato 63enne

Un uomo di 63anni spara al genero: la motivazione risiede nei maltrattamenti a cui la vittima sottoponeva la moglie da tempo

Un uomo di 63 anni spara al genero, perché non sopportava che maltrattasse sua figlia e i nipotini. Questa la motivazione che ha portato in carcere l’uomo di Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone. L’uomo infatti avrebbe esploso alcuni colpi di pistola all’indirizzo del genero, di 39 anni, mancandolo di poco.

I carabinieri intervenuti hanno quindi arrestato il 63enne per tentato omicidio. Ma al contempo hanno anche sottoposto a fermo per maltrattamenti in famiglia la vittima della sparatoria.

Ora i due si trovano in camera di sicurezza presso il comando dei carabinieri, in attesa di essere trasferiti in carcere a Crotone.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.