Cani poliziotto ​per arginare i migranti: la proposta di Fratelli d’Italia

I consiglieri di Fratelli d'Italia nel Comune di Trieste hanno lanciato una proposta: cani poliziotto per arginare e trovare i migranti.

Cani poliziotto
Cani poliziotto

I consiglieri di Fratelli d’Italia nel Comune di Trieste hanno lanciato una proposta: cani poliziotto per arginare e trovare i migranti. La città di Trieste, città di frontiera, è spesso zona di passaggio di migranti che vengono soprattutto dal Est. Come riporta Libero, solo nell’ultima settima, la polizia slovena avrebbe intercettato 150 migranti irregolari e 9 “passeur”, che sono stati arrestati. Tuttavia la proposta – se è veramente una proposta e non una provocazione – lascia molto perplessi.

I consiglieri di Fratelli d’Italia però sembravano molto seri. Avrebbero infatti dichiarato che la mozione andrebbe a “garantire la sicurezza dei cittadini. L’attivazione del nucleo cinofili “porterebbe ad un’azione di contrasto nei confronti dello spaccio di droga soprattutto all’esterno di certe scuole”.

Non si è fatta attendere la reazione della Sinistra. “Sono rimasta impietrita – ha spiegato la consigliera di Italia Viva, Antonella Grim -. Al netto dell’ottimo utilizzo delle unità cinofile per la ricerca di sostanze stupefacenti, capisco che inserire un ‘pizzico di migranti’ ci sta sempre in questo periodo, ma lo trovo davvero spaventoso.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.