Esplosione Alessandria, usato un ordigno particolare

L'esplosione della cascina a Quargnento (Alessandria) sarebbe stata provocata da un ordigno particolare "fai da te"

Esplosione ad Alessandria
Esplosione ad Alessandria

L’esplosione della cascina a Quargnento (Alessandria) sarebbe stata provocata da un ordigno particolare “fai da te” con un materiale diverso da quello utilizzato dalla criminalità organizzata. Nell’esplosione sono morti tre pompieri, di 31, 37 e 47 anni. Altri due Vigili del Fuoco e un carabiniere sono invece rimasti feriti, anche se non sono in pericolo di vita. La bomba usata, come racconta l’Ansa, è stata descritta dal procuratore di Alessandria, Enrico Cieri. Sarebbe stata usata una bombola collegata a dei fili elettrici e un timer.

Esplosione Alessandria, usato un ordigno particolare

Intanto arriva almeno una buona notizia. Il Carabiniere ferito, Roberto Borlengo, 31 anni, sta migliorando e sarà operato venerdì nell’ospedale di Asti. “Sono stato svegliato verso le tre di notte dai carabinieri che sono venuti a suonare alla mia porta per chiedermi di seguirli”, ha raccontato il padre, Marco Borlengo. “Mio figlio, che è in servizio alla stazione di Solero (Alessandria), è stato sbalzato dall’esplosione e ricoperto di macerie. Oggi sta meglio, ha riportato ferite al viso e alla gamba. Ieri Roberto era distrutto non per il dolore provato, ma per chi ha perso la vita”. 

Sulla tragedia è intervenuto il Premier Giuseppe Conte: “Mariti, padri amorevoli, che hanno perso la vita in un incidente, forse un attentato. La magistratura indagherà e confidiamo che quanto prima se ci sono dei colpevoli avranno un nome e un cognome”.

Le prime ipotesi

Tra le prime ipotesi al vaglio degli investigatori non si esclude quella di dissidi tra il proprietario dell’abitazione e suo figlio e quella legata al risarcimento assicurativo. La Procura di Alessandria ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, per l’esplosione: Omicidio plurimo e crollo doloso di edificio i reati ipotizzati. 

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.