Minervino, tenta di uccidere il padre con l’ascia: arrestato

Un tentativo di estorsione alla base del folle gesto

Controlli della polizia (foto di repertorio)

Un 24enne di Minervino Murge(BT) è stato arrestato dai carabinieri dopo che il giovane ha cercato di uccidere il padre con un’ascia.

Il giovane avrebbe tentato di estorcere del danaro

Una tentata estorsione è la causa del folle gesto, che solo per pochi centimetri non ha ucciso il genitore – tre colpi, due alla nuca e uno alle spalle, sono stati sferrati dal giovane dopo che il genitore ha rifiutato di girare dei soldi al figlio dietro la promessa di ritirare delle vecchie denunce.

Il ragazzo è un tossicodipendente violento e rissoso(come raccontano i vicini di casa) non nuovo a richieste di denaro per acquistare dosi di droga.

Redazione CiSiamo
La Redazione di CiSiamo.info è pronta a parlarvi di attualità, cronaca, politica, spettacolo, sport, cultura, cercando sempre di portare alla vostra attenzione i fatti più interessanti e più rilevanti che la contemporaneità ci mette davanti. Siamo pronti a far scorrere le dita sulle nostre tastiere. Noi Ci Siamo, e voi? Seguiteci sui social.